Disfunzione erettiva di lieve entita'.

Disturbi erettili / Disfunzioni erettili

Disturbi erettili/Disfunzioni erettili

Quando corpo e mente non collaborano

Gli uomini ce la fanno sempre - recita il luogo comune, e se capita che non ce la facciano, non è assolutamente normale. Se a volte il nervosismo, la paura del fallimento o preoccupazioni di altro genere vi mettono i bastoni tra le ruote a letto e vi bloccano l’erezione, non vuol dire per forza che vi siano dei veri e proprio disturbi erettili. Tuttavia, esso continua ad essere un problema da prendere sul serio. Di seguito scoprirete l’origine delle cause più frequenti dei disturbi erettili e i casi in cui PHALLOSAN forte vi può aiutare a superare le difficoltà erettili.

Causa e diagnosi di una disfunzione erettile

I medici parlano di disfunzione erettile quando non si riesce ad avere regolarmente un’erezione per un periodo di circa sei mesi oppure se l’erezione non dura almeno il tempo necessario per consumare un rapporto sessuale.

Qualora vi vediate confrontati con dei disturbi erettili, si consiglia caldamente di consultare un urologo. Di frequente, le disfunzioni erettili hanno una causa fisica o indotta da una malattia che dovrebbe pertanto essere chiarita il più velocemente possibile onde evitare un rischio più grave per la salute. Durante il primo colloquio con il paziente, l’urologo chiarisce se il problema potrebbe essere di natura psichica o fisica. Egli scopre se assumete farmaci che potrebbero favorire la comparsa di disturbi erettili (ad esempio gli antidepressivi), esclude eventualmente l’influsso di malattie precedente e, se necessario, esegue un esame ecografico o un’analisi del sangue. Nel caso in cui sia necessario, si analizzano le erezioni che avvengono di notte. Se il corpo è in grado di indurre un’erezione al pene durante il sonno, le probabilità che il problema abbia un’origina psichica da svegli è più elevata. A seconda della diagnosi, per il trattamento di una disfunzione erettile è necessaria la collaborazione di diversi esperti medici, nel caso in cui, ad esempio, si necessiti il coinvolgimento di un internista o di uno psicoterapeuta.

In alcuni casi, la disfunzione erettile inizia in testa. La capacità di avere un’erezione può essere compromessa da una gran varietà di disturbi psichici o paure, poiché il meccanismo erettile spesso non è solo una reazione del sistema nervoso simpatico, ma coinvolge anche la corteccia cerebrale (in parole povere la sede dell’esperienza umana). Cause psichiche frequenti che provocano una disfunzione erettili sono ad esempio la paura del fallimento sessuale, lo stress o la depressione. Nella maggior parte dei casi il disturbo erettile è provocato tuttavia da cause fisiche, come ad esempio da pressione sanguigna alta, disturbi ormonali, arteriosclerosi o altre patologie vascolari. Spesso insorge anche come fenomeno legato ad una lesione grave del midollo osseo o in presenza del diabete mellito.

Disturbi erettili: esistono molte possibilità di cura

Non è possibile escludere un connubio complesso tra cause psichiche e fisiche. Talvolta, anche nel caso in cui vi sia stata diagnosticata una causa fisica alla base dei vostri disturbi erettili, vale la pena consultare anche un terapeuta.

In genere, con il passare dell’età aumenta anche la probabilità di soffrire di una disfunzione erettile. Il 20% delle persone nella fascia d’età degli over 64 ne soffrono. In generale, all’interno della popolazione sta aumentando il numero degli uomini affetti da un disturbo erettile, non da meno anche per l’aumento dell’aspettativa di vita. Gli uomini che consumano molto alcol e i fumatori rappresentano un gruppo particolarmente a rischio. La calcificazione vascolare e i disturbi cardiovascolari che ne conseguono si ripercuotono spesso negativamente sulla capacità di avere un’erezione. Pertanto, chi desidera prevenire precocemente un eventuale disturbo erettile dovrebbe esaminare il proprio stile di vita. Praticando sport regolarmente, mantenendo un’alimentazione equilibrata e rinunciando a tabacco e alcol, è decisamente improbabile soffrire di una disfunzione erettile, così come di altre malattie.

In caso di disturbi erettili, i medici prescrivono spesso i cosiddetti inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5 (PDE 5), ad esempio Cialis Levitra o Viagra. La disfunzione erettile può essere superata proficuamente con delle erezioni indotte da farmaci.

PHALLOSAN forte entra in gioco anche come strumento da utilizzare in concomitanza ad una terapia per risolvere una disfunzione erettile oppure come trattamento di un lieve disturbo erettile non ricondicibile ad una patologia clinica. Da un lato, PHALLOSAN forte stimola una migliore irrorazione sanguigna tramite la trazione a vuoto del glande. Inoltre, molti soggetti sottoposti ad uno studio dichiarano erezioni più dure, una maggiore sensibilità del glande e una libido più intensa come effetti collaterali del sistema a cinghia elastica PHALLOSAN forte. Se la paura di non soddisfare sessualmente il vostro partner o la vostra partner vi sta divorando, questo forse si sta ripercuotendo anche sulla vostra capacità di avere un’erezione. In questo caso, PHALLOSAN forte vi può infondere fiducia in voi stessi, facendo in modo che il vostro pene cresca in lunghezza e circonferenza in modo affidabile.

PHALLOSAN forte è utilizzato anche in concomitanza ad altre terapie o al fine di prevenire una disfunzione erettile in caso di diabete o paraplegia.